06 8416274     info@aagi.it
  • facebook

Condividi su

Annuario della Nobiltà Italiana

Inserimento della famiglia nell'Annuario della Nobiltà Italiana.

Annuario della nobiltà italianaPer essere inseriti nell'Annuario della Nobiltà Italiana vi è bisogno di una serie di documenti che certifichino l'appartenenza ad una famiglia nobile per almeno 200 anni.

L'Annuario della Nobiltà Italiana fu fondato, nel 1879, ad opera del noto studioso di araldica Giovan Battista di Crollalanza.

Ne furono pubblicate ventisette edizioni, fino al 1905. Nel 2000 venne fondata la nuova serie dell'Annuario, con la pubblicazione della XXVIII edizione, in due volumi, a cura di Andrea Borella, per la casa editrice SAGI.

La XXXI edizione dell'Annuario della Nobiltà Italiana, che è stata presentata In concomitanza con i 150° anniversario dell'Unità d'Italia, si compone di quattro volumi, completi di indice generale dell'opera, suddivisi in cinque parti:

  • Famiglie già Sovrane negli Antichi Stati Italiani e Real Casa d'Italia.
  1. Famiglie nobili iscritte negli elenchi ufficiali del Regno d'Italia.
  2. Famiglie con titoli pontifici concessi dopo il 1870. Famiglie nobili accolte nel Sovrano Militare Ordine di Malta. Famiglie nobilitate da S.M. Re Umberto II dopo il 1947 o che hanno ottenuto Provvedimenti nobiliari dal Corpo della Nobiltà Italiana. Famiglie accolte in Ordini Cavallereschi nobilitanti o con prove di nobiltà.
  3. Famiglie con nobiltà generosa non riconosciute dal Regno d'Italia e non comprese nelle parti precedenti.Famiglie create nobili, titolate o patrizie dalla Repubblica di San Marino.
  4. Famiglie in antico possesso di stemma o con vita more nobilium.

Chiamaci al numero 06 8416274 Richiedi un preventivo Stampa la paginaStampa la pagina